Storia dell'Autoritratto e del Selfie

Albrecht Durer

      Albrecht Dürer · Autoritratto a tredici anni · 1484 · Graphische Sammlung Albertina · Wien

Albrecht Dürer
· Autoritratto a tredici anni · 1484 · Graphische Sammlung Albertina · Wien

Pur radicata profondamente nella tradizione figurativa tedesca, la personalità di Dürer rappresenta un fenomeno totalmente nuovo nel suo tempo. E la sostanza di questa novità non sta tanto nel suo rapporto profondo con l’arte italiana, quanto nelle ragioni profonde che lo spingono a cercare il sud. Nella vita e nella posizione sociale, così come nel suo atteggiamento di fronte al mondo, egli occupa un posto che non è più quello tradizionale dell’artista tedesco legato alla pratica e alla consuetudine della bottega, considerato alla stregua di un artigiano, sia pure altamente specializzato, ma si avvicina ormai molto a quello che i suoi colleghi italiani avevano conquistato da tempo. Il suo autoritratto di tredicenne, a punta d’argento, è il primo incunabolo düreriano. Roberto Salvini · La pittura tedesca


Quell’autoritratto a tredici anni di un genio precoce

.
post-shadow_thumb[2]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: