Storia dell'Autoritratto e del Selfie

Caravaggio |6

Michelangelo Merisi (Caravaggio) · Autoritratto · 1599-1600 · Da Martirio di san Matteo · Chiesa di san Luigi dei Francesi · Roma

Caravaggio · Autoritratto · 1599-1600 · Da Martirio di san Matteo · Chiesa di san Luigi dei Francesi · Roma

Con l’entrata in casa Del Monte, la sciagurata bohème di Caravaggio è finita. La data di quell’evento risolutivo è incerta e tale rimarrà fino a che non sia recuperato l’anno preciso dell’arrivo dell’artista a Roma. Le prime opere eseguite per il nuovo patrono, come i Bari, il Suonatore di liuto, la Medusa e persino la prima commissione pubblica procuratagli dal suo cardinale, cioè la più antica redazione del San Matteo per la cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi, si saldano e conseguono immediatamente alle cose della difficile adolescenza. Educato in quella cerchia di provincia lombarda e giunto a Roma, già con quel suo chiodo fisso di una pittura fedele alla realtà, era prevedibile che, nella città manieristica e bigotta di Sisto V, egli dovesse sembrare un irregolare, se non proprio un eretico. A Roma non si chiedeva verità alla pittura, ma devozione o nobiltà; nobiltà di soggetti e di azioni, a qualunque mitologia appartenessero, e secondo un’inventiva che poteva oscillare tra la tetraggine della Controriforma e la volante ma vacua fantasia degli ultimi manieristi. Roberto Longhi · Caravaggio

Caravaggio · Martirio di san Matteo · 1599-1600 · Chiesa di san Luigi dei Francesi · Roma

Caravaggio · Martirio di san Matteo · 1599-1600 · Chiesa di san Luigi dei Francesi · Roma

.
post-shadow

This site is protected by wp-copyrightpro.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: