Storia dell'Autoritratto e del Selfie

Alesso Baldovinetti

Alesso Baldovinetti · Autoritratto · 1465-75 · Accademia Carrara · Bergamo

Alesso Baldovinetti · Autoritratto · 1465-75 · Accademia Carrara · Bergamo

Giuliano di Nardo da Maiano de’ dare addí 23 di Settenbre 1463 fiorini tre larghi, e’ qua’ danari sono per una storia gli disengniai d’una Natività di Santa Liperata  e cholorito el banbino ella testa di Nostra Donna e Giuseppo. Alesso Baldovinetti · I ricordi


Visse Alesso anni ottanta: e quando cominciò ad avvicinarsi alla vecchiezza, siccome fanno spesso molti uomini, si commise nello spedale di San Paolo. Ed a cagione forse d’esservi ricevuto più volentieri e meglio trattato fece portare nelle sue stanze del detto spedale un gran cassone, sembiante facendo che dentro vi fusse buona somma di danari; perché così credendo che fusse, lo spedalingo e gli altri ministri, i quali sapevano che egli aveva fatto allo spedale donazione di qualunque cosa si trovasse alla morte sua, gli facevano le maggiori carezze del mondo. Ma venuto a morte Alesso vi si trovò dentro solamente disegni, ritratti in carta, ed un libretto che insegnava a far le pietre del musaico, lo stucco, ed il modo di lavorare. Né fu gran fatto, secondo che si disse, che non si trovassero danari, perché fu tanto cortese, che niuna cosa aveva che così non fusse degli amici, come sua. Giorgio Vasari · Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e  architetti italiani

.
post-shadow_thumb[2]