Storia dell'Autoritratto e del Selfie

August Strindberg |2

August Strindberg · Autoritratto · 1892 · Autoscatto

August Strindberg  ·  Autoritratto  ·  1892  ·  Autoscatto

Che cos’è la politica?

La politica è l’arte di reggere lo stato, ovvero l’arte, praticata dalla classe superiore, di tenere sottomessa a sé la classe inferiore. Per politica si intende anche una condotta fraudolenta.

Che cos’è la politica estera?

La collaborazione fra le classi superiori delle diverse nazionalità: per questo la classe superiore è stata tanto accorta da mantenere per sé le cariche di ministro degli esteri; e tanto accorta da mantenere segrete le relative negoziazioni. Dovrebbe essere perciò il parlamento a decidere queste cariche e soltanto esso dovrebbe deliberare circa le relazioni con potenze straniere. Le ambasciate e i consolati sono gendarmi al servizio della classe superiore.

Che cos’è la politica interna?

La salvaguardia dei propri interessi da parte della classe superiore ai danni della classe inferiore. I parlamentari hanno esclusivamente il compito di decretare le imposte. Le tasse sono utilizzate in funzione di impieghi e stipendi per la classe superiore. L’intera attività del parlamento è intesa a stabilire a chi si devono girare i proventi della tassazione.

August Strindberg | Piccolo catechismo a uso della classe inferiore

.
post-shadow_thumb_thumb_thumb

August Strindberg

August Strindberg · Autoritratto a Värmdö-Brevik · 1891 · Tyresö Municipality

August Strindberg  ·  Autoritratto a Värmdö-Brevik  ·  1891  ·  Tyresö Municipality

L’equivoco tra l’artista e la società sta nel fatto che l’artista pensa sempre che il pubblico non capisca la sua arte. Non c’è cosa più amara dell’essere malcompreso, però egli dimentica che è colpa sua se parla un linguaggio incomprensibile. La sproporzione fra la grande offerta e la scarsa domanda fa sì che per l’artista sia anche difficile vivere. Egli imputa questa situazione crudele all’ignoranza e alla scarsa educazione artistica del pubblico e lo fa con ragione, ma pure il pubblico ha le sue ragioni, cioè non vuole soddisfare bisogni che non ha.  August Strindberg | Una biografia

.
post-shadow_thumb_thumb