Storia dell'Autoritratto e del Selfie

Benozzo Gozzoli

BENOZZO-GOZZOLI-AUTORITRATTO-1459-62

Benozzo di Lese di Sandro | Benozzo Gozzoli · Autoritratto
Da
Viaggio dei Magi · 1459-62 · Palazzo Medici Riccardi · Firenze

.
BENOZZO-GOZZOLI-AUTORITRATTI-1459-62
Benozzo Gozzoli
· Autoritratti · Da Viaggio dei Magi · 1459-62 · Palazzo Medici Riccardi
· Firenze 

Nel Rinascimento l’orgoglio non conosce limiti. Che si dirà dell’autoritratto? La sua storia mette molto esattamente in evidenza il passaggio dallo stato artigianale debitamente accettato all’ostentazione del virtuoso che sfugge all’oscurità. Nel Trecento, l’autore di un affresco che ha moltiplicato i ritratti nella composizione, insinua volentieri la propria immagine tra le quinte, ossia ai margini della scena. Masaccio e Filippino Lippi faranno lo stesso nella cappella Brancacci. Col Perugino, col Signorelli, col Pinturicchio, il pittore si è staccato dalla folla: il suo autoritratto è incorniciato. In seguito ogni sorta di variazioni fu possibile, compresa l’immagine deformata dallo specchio. André Chastel ·  Da L’uomo del Rinascimento
.

BENOZZO-GOZZOLI-VIAGGIO-DEI-MAGI-1469-52

Benozzo Gozzoli · Viaggio dei Magi · 1459-62 · Palazzo Medici Riccardi · Firenze


Paolo Vagheggi · Il pittore del magnifico

.
post-shadow_thumb[2]

This site is protected by wp-copyrightpro.com