Storia dell'Autoritratto e del Selfie

Tullio Lombardo

Tullio Lombardo · Autoritratto (presunto) con la moglie in posa antica · 1490 ca · Galleria Giorgio Franchetti · Ca d’Oro · Venezia

Tullio Lombardo · Autoritratto (presunto) con la moglie in posa antica · 1490 ca
Galleria Giorgio Franchetti · Ca d’Oro · Venezia

I dominatori del gusto plastico locale, Pietro Lombardo e i suoi figli Antonio e Tullio, popolarono per decenni tombe e altari di personaggi coperti d’armatura in gabbie formali di classicismo romano imperiale, tanto insistentemente ricercato da assumere un tono romantico. Specialmente Tullio, nei bellissimi rilievi con coppie a mezzo busto, esemplificati sui ritratti di sposi nei monumenti funebri romani, raggiunge una tale intensità di intellettuale rinascita di perfette bellezze perdute, un tale timbro di nostalgia archeologica di uomo del nord, da far pensare a Dürer. È lo stesso patetismo modulato in belle forme nel celeberrimo Guidarello Guidarelli di Ravenna. Franco Russoli · La scultura italiana


Guidarello, il fascino menzognero di un seduttore

.
post-shadow_thumb[2]

This site is protected by wp-copyrightpro.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: